Comunicato Stampa

Le Majors dell'home video aumentano i profitti. Le videoteche rispondono lanciando la "multiproprietą"

Arriva la "multiproprietą anche nell'home video. E' questa l'iniziativa che si apprestano a lanciare i titolari di videoteche dell'Anvi - Confesercenti, decisi a crescere e ad assumersi le responsabilitą che fino ad oggi sono state delegate ad altri, rivelatisi troppo interessati al loro esclusivo tornaconto, come nel caso delle Major, o troppo deboli e ininfluenti, come nel caso dei gruppi d'acquisto. Anvi-Confesercenti, sollecitata dagli associati e con il supporto d'importanti contributi legali, ha deciso di offrire a tutta la categoria, la possibilitą di arricchire la propria offerta commerciale, affiancando alla normale attivitą di vendita e noleggio, anche una nuova opportunitą commerciale.
Questa nuova prospettiva, che permetterą alla categoria di conseguire alcuni obiettivi qualitativi e quantitativi indiscutibili, con notevoli ricadute positive per le Videoteche e per i consumatori, sara' illustrata nel corso di una

CONFERENZA STAMPA
che si terrą il 9 ottobre, alle ore 11,00
presso la Sala Auditorium della
Confesercenti, Via Nazionale, 60 - ROMA

All'incontro, durante il quale sarą illustrato il nuovo progetto commerciale per l'attivitą di videonoleggio interverranno:

Mauro Bussoni, Vice Segretario Nazionale della Confesercenti.
Rosario Trefiletti, Presidente Nazionale della Federconsumatori.
Avv. Franco Sciarretta, Ufficio Legale della Confesercenti Nazionale.
Enrico Landini, Presidente Nazionale ANVI-Confesercenti.

Roma, 7 ottobre 2003