Comunicato Stampa

Videoteche: Anvi ascoltata dall'AGCOM
Urge intervenire per evitare altre chiusure


“Abbiamo partecipato al workshop dell’AGCOM su ‘Il Diritto d’autore online’ presso la Camera dei Deputati lo scorso 24 maggio - dichiara Roberto Giamminuti Presidente Nazionale ANVI Confesercenti - e, a differenza dell’ultimo incontro di oltre 2 anni fa, abbiamo percepito una volontà di intervenire nella tutela della proprietà intellettuale (film, video, musica, ecc.) diffusa illegalmente su internet.”
“Sembra invece che si non si abbiano le idee chiare su come intervenire, se dal lato dell’utente oppure oscurando i siti o semplicemente informando del contenuto illegale…
Da parte nostra, abbiamo chiesto con forza di non ritardare ulteriormente di agire segnalando le violazioni all’autorità giudiziaria, intervenendo sui gestori dei siti e facendo campagne di informazione rivolte agli utenti dei servizi internet.”
“Per quanto riguarda le videoteche, i tempi sono già scaduti: perdiamo il 30% di fatturato ogni anno, e negli ultimi 5 anni hanno chiuso una media di 1.000 punti vendita all’anno - conclude Giamminuti. Le videoteche stentano a sopravvivere in modo legale in mezzo a chi cerca in continuazione di guadagnare illecitamente.”

Roma, 27 maggio 2013