LETTERA APERTA ALLE VIDEOTECHE

ANVI - CONFESERCENTI

No al terrorismo psicologico di "Mediastore"

Abbiamo letto l'articolo "intimidatorio" confezionato da Mediastore del 15 febbraio, a proposito del controllo effettuato dal locale comando della Polizia Postale di Ancona, ad un associato ANVI-Confesercenti, che ha deciso di adottare la MULTIPROPRIETA' attraverso PLURIVISION SYSTEM.
Basterebbe soltanto leggere il parere espresso nelle dichiarazioni rilasciate dai funzionari della Polizia Postale, per capire che la rappresentazione negativa che ne ha dato il giornale in questione, è puramente strumentale e dimostra ancora una volta il ruolo subordinato di questo giornale alle majors. Difatti, i funzionari in questione, non hanno contestato la legittimità di PLURIVISION SYSTEM, confermando con ciò il contenuto del verbale comminato al nostro socio, ma hanno affermato che "...la documentazione trasmessaci dal venditore non era idonea a configurare la multiproprietà"...omissis..."per di più i bollini (Plurivision System n.d.r.) erano esposti in maniera irregolare"...omissis..."a oggi non possediamo una
direttiva che ci orienti in maniera precisa sui contenuti dell'istituto giuridico
della multiproprietà, che fino ad oggi ha riguardato esclusivamnete i beni immobili. A livello ministeriale esiste un dibattito su questi temi, ma non ha ancora dato degli esiti definitivi". Dunque, tanto clamore per nulla! Anche questo fatto, se ce ne fosse ancora bisogno, conferma la perfetta legittimità di PLURIVISION SYSTEM, smentendo clamorosamente l'avv. Luciano Daffarra, Segretario Generale della Fapav, che in modo veramente encomiabile, continua a sostenere l'insostenibile. Occorre aggiungere poi, che ormai la multiproprietà è lo strumento più idoneo per superare l'obbligo di acquisto di beni da parte dei consumatori. Citiamo, a questo proposito, l'esempio del Comune di Roma che ha deciso di affidare a privati la realizzazione di parcheggi per auto da cedere tramite l'acquisto di quote temporali.
Enrico Landini
 Presidente Nazionale
ANVI-Confesercenti

* * * * * * * * * * * * * * * *

PLURIVISION SYSTEM

E' UNA ATTIVITA' CHE ESCLUDE SANZIONI PENALI NON E' SOGGETTA A SEQUESTRO DELLA MERCE PERCHE’ CI SONO NUMEROSE SENTENZE CHE CONFERMANO CHE TALE RISCHIO, ESISTE SOLO PER COLORO CHE UTILIZZANO, A SCOPO DI LUCRO, PRODOTTI FALSI

CON PLURIVISION SYSTEM VANTAGGI INDISCUTIBILI PER CONSUMATORI E GESTORI

FORSE UN PO' MENO PER LE MAJORS

* * * * * * * * * * * * * * * *

ANVI-CONFESERCENTI
VIA NAZIONALE, 60
00184 ROMA
TEL. 06-47251/FAX 06-4740750
www.videotecheweb.it