Presentato a Milano il "Rapporto Univideo 2008" sullo stato dell'editoria audiovisiva in Italia


Univideo ha presentato il rapporto redatto da Prometeia, relativo all'andamento del settore homevideo nel 2007. Il mercato complessivo, comprendente noleggio, vendita e edicole, ha sviluppato un giro d'affari di 998 milioni di euro con un calo del 3,7%. Ma se il totale vendita + edicola presenta un + 2%, il settore noleggio fa segnare un -19,9%, che, aggiunto al calo del 13,5% del 2006, produce un evidente segnale di allarme. La relazione introduttiva è stata effettuata da Egidio Pusateri (Paramount) che ha evidenziato come tale crisi sia da imputare principalmente alla pirateria, e come sia importante trovare punti di incontro tra major e trade, promuovendo un Road Show Univideo, regione per regione, a partire dal prossimo autunno. Sono poi intervenuti Fabrizio Ferrucci (Sony Pictures) che in qualità di presidente del Blu-ray Disc Group ha evidenziato l'importanza del nuovo supporto che verrà accompagnato da una massiccia campagna promozionale in autunno, e che si prevede in grande crescita a partire dal Natale 2009. Luciana Migliavacca di Medusa ha ricordato come la sua ditta sia quella che ha maggiormente supportato il noleggio con campagne pubblicitarie su quotidiani nazionali, invitando il trade a sostenere e migliorare l'offerta del noleggio con professionalità e passione ancora maggiori e ha prospettato un'offensiva antipirateria a partire dal prossimo autunno. sempre in tema di pirateria, sono intervenuti Davide Rossi, presidente Univideo che ha evidenziato come Fapav dovrà avere una maggiore operatività ed un più forte impegno in tal senso. Da parte di Univideo c'è stato un incontro con il ministero delle attività culturali per richiedere l'equiparazione dell'IVA sul noleggio al 10% come per le pay-tv. E' anche intervenuto Stefano Scauri di Warner Bros per ricordare che la sua major in collaborazione con Universal ha istituito una task-force antipirateria, auspicando anche in Italia l'attuazione del metodo francese. Stephane Timpano di IMS group ha evidenziato come i nuovi supporti tecnologici possano apportare maggiore qualità e protezione ai contenuti. Tra il pubblico sono intervenuti, tra gli altri, il direttore di Mediastore Angelo Frigerio, il direttore di Trade Antonio Allocati, Timmy Treu, ex presidente Univideo e Ettore Sacerdote in rappresentanza dell'Anvi Confesercenti.